I serramenti

I serramenti

I serramenti

I serramenti rappresentano una componente essenziale dell’involucro edilizio. Hanno la duplice caratteristica di essere, in un certo senso, gli elementi più dispersivi di un edificio a livello energetico ed avere un’importanza fondamentale per il benessere indoor (incidenza della luce diurna, contatto visivo con il mondo esterno, apporto gratuito di energia). Nella pratica, purtroppo, si dedica però poca attenzione al foro finestra e spesso si dimentica che oltre alla superficie del vetro sono da considerare anche la superficie del telaio e tutta una serie di giunti di collegamento.

I giunti

L’efficienza di un serramento passa in maniera significativa nei dettagli dei giunti i quali devono principalmente garantire la massima tenuta all’aria e minimizzare il ponte termico. Proprio le finestre non accuratamente sigillate causano fastidiosi spifferi che provocano disconfort mentre la scarsa coibenza favorisce il formarsi di superfici fredde con conseguenze di formazione di muffe. I dettagli di un serramento devono essere accuratamente progettati ed eseguiti:

-        cornice di collegamento fra vetratura e telaio

-        nodo secondario fra telaio e controtelaio

-        nodo primario fra controtelaio e muratura

La certificazione

I produttori di serramenti oltre a dichiarare che l’infisso è conforme alla norma, devono dichiarare quali prestazioni raggiungono gli infissi (dichiarazione di prestazione).

Nel marchio CE deve esserci un codice identificativo per ogni singolo serramento, il numero di serie si deve leggere sia sul documento con il marchio CE, sia sull’etichetta permanente dell’infisso (contenente anche nome e indirizzo dell’azienda produttrice).

La dichiarazione di prestazione deve riportare dati essenziali per capire la qualità di un serramento: classe di permeabilità all’aria, classe di tenuta all’acqua, classe di resistenza al carico di vento, abbattimento acustico, trasmittanza termica.